Incontri di formazione Lipu Palermo – primavera 2017

Incontri di formazione Lipu Palermo – primavera 2017

Eventi 2017
Hai voglia d’impegnarti per la natura e gli animali ?  Partecipa agli incontri di formazione Lipu Palermo Primavera 2017 Mercoledì 22 marzo LE ATTIVITA’ DELLA LIPU A PALERMO - AVIFAUNA URBANA E AZIONI DI TUTELA – CONVIVENZA CON UCCELLI “PROBLEMATICI” relatore G. Cumbo, Delegato Lipu Palermo - Domenica 26 marzo PULIZIA SPIAGGE E AREE PORTUALI DA AMI E LENZE - Mercoledì 29 marzo SITUAZIONE DEL BRACCONAGGIO IN ITALIA E IN SICILIA – relatore G. Albarella, Responsabile nazionale rapporti istituzionali LIPU (altro…)
Read More
14 maggio 2017 ESCURSIONE BIRDWATCHING AL BOSCO DI FICUZZA, GORGO DEL DRAGO E GORGO LUNGO. VISITA AL CRRFS FICUZZA.

14 maggio 2017 ESCURSIONE BIRDWATCHING AL BOSCO DI FICUZZA, GORGO DEL DRAGO E GORGO LUNGO. VISITA AL CRRFS FICUZZA.

Eventi 2017
Risparmiata dal disboscamento in quanto riserva di caccia di Ferdinando I delle Due Sicilie, oggi è R.N.O. Bosco della Ficuzza, Rocca Busambra, Bosco del Cappelliere e Gorgo del Drago. Durante il percorso osserveremo e ascolteremo gli uccelli canori che nidificano nel bosco, attraversando gli specchi d’acqua temporanei di Gorgo del Drago e Gorgo Lungo, ospitati dalla testuggine palustre. Percorso semplice ad anello su sentiero e pista forestale di circa 8 km. Pranzo a sacco. Al rientro visiteremo il Centro Regionale Recupero Fauna Selvatica di Ficuzza, dato in gestione alla LIPU. (altro…)
Read More
12 marzo 2017 BIRDWATCHING A CAPO FETO E LAGUNA TONNARELLA (TP)

12 marzo 2017 BIRDWATCHING A CAPO FETO E LAGUNA TONNARELLA (TP)

Eventi 2017
Capo Feto è una zona umica costiera situata nel Comune di Mazara del Vallo. E’ inserita tra i siti Ramsar (Convenzione sulle zone umide di importanza internazionale) ed è anche ZPS. Molto importante come punto di ristoro durante la migrazione e lo svernamento degli uccelli acquatici. La Laguna Tonnarella è un’area limitrofa al porto di Mazara del Vallo. Originariamente destinata allo scarico dei fanghi di risulta della pulizia dei fondali del vicino porto-canale, lo specchio acqueo è stato invaso dagli uccelli migratori acquatici. Percorso semplice di circa 10 km. Pranzo a sacco. (altro…)
Read More

Privacy Policy

La Lipu
Informativa ex Art. 13 D. LGS. 196/2003 Desideriamo informare gli utenti di questo sito che il D. Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 ( “Codice in materia di protezione dei dati personali”) prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti. Ai sensi dell’articolo 13 del D. Lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:  i dati da Lei forniti verranno trattati per le finalità di corretta erogazione dei servizi previsti dal Portale; il trattamento sarà effettuato in modalità informatizzata; il conferimento dei dati ha natura facoltativa; tuttavia, il mancato conferimento, anche parziale, dei dati richiesti nei campi…
Read More
L’importanza dei balestrucci, rondini e rondoni

L’importanza dei balestrucci, rondini e rondoni

Conoscere gli uccelli
Proponiamo una delibera salvarondini ai Comuni Rondini, balestrucci e rondoni sono importanti non solo per il loro valore intrinseco (vanno ad aumentare la cosiddetta biodiversità) ma anche per il loro comportamento e per la loro riconosciuta utilità. Queste specie si cibano esclusivamente in volo di insetti, prevalentemente mosche e zanzare. È stato valutato che una città di medie dimensioni (100-150.000 abitanti) può ospitare circa 10.000 tra balestrucci, rondini e rondoni che nei 4-5 mesi di presenza arrivano a mangiare 63 tonnellate di mosche e zanzare. In Italia, si stima una popolazione di Hirundinidi (rondini e balestrucci) e Apodidi (rondoni) tra i 3 e i 6 milioni di individui adulti nidificanti, ai quali, entro la fine della stagione, si aggiungono dai 7 ai 13 milioni di giovani. Si calcola che ogni…
Read More
Rondini

Rondini

Rondini e rondoni
Il gabbiano comune (Chroicocephalus ridibundus) si vede in Sicilia e a Palermo nel periodo invernale quando scende dai siti di nidificazione per svernare. Più piccolo del gabbiano reale. L'adulto in abito invernale presenta dorso e ali grigio chiaro con punte nere superiormente, zampe rosse, becco rosso scuro con la punta nera, due macchie nerastre attorno l'occhio. L’abito nuziale, invece, invece, assunto già a febbraio, presenta un cappuccio nero che termina sopra la nuca. Il giovane ha delle striature grigio-nerastre nella parte superiore delle ali, becco giallo con punta nera, zampe gialle. Il gabbiano comune si ciba di insetti, vermi, pesci e crostacei. Integra la dieta con scarti prodotti dall’uomo su scarichi fognari. Di solito non si allontana dall’ambiente acquatico (mari, fiumi e laghi). A Palermo abbiamo una nutrito numero di…
Read More
Rondoni

Rondoni

Rondini e rondoni
Distinguerli da rondini e falchi: è la specie più comune nelle città in primavera - estate quando viene a nidificare. Il rondone appartiene all’ordine degli Apodiformi, famiglia Apodidae. Vengono spesso scambiati per falchetti per via degli artigli robusti, forma delle ali e per il becco adunco, oppure sono scambiati per rondini per cui si assomigliano per alcune caratteristiche morfologiche quali coda forcuta e ali lunghe e strette. Sono esclusivamente insettivori come le rondini ma a differenza di questi ultimi (che appartengono però all’ordine dei Passeriformi), hanno il piumaggio completamente scuro con la gola biancastra. I rondoni passano quasi tutta la loro esistenza in volo, mangiano, bevono, si accoppiano e dormono in volo; hanno le zampe troppo corte e atrofizzate per poter camminare e per slanciarsi da terra; nel caso in…
Read More
Balestrucci

Balestrucci

Rondini e rondoni
Migratore e nidificante comune. Il balestruccio (Delichon urbicum) nidifica in colonie su cornicioni e balconi di palazzi e strutture su paesi e borgate. A differenza della rondine, il balestruccio costruisce il nido in ambienti aperti. Nido di fango e paglia, quasi interamente chiuso con un foro d’ingresso nella parte alta. A Palermo vi sono diversi nidi nelle aree periferiche ai margini della città. Inconfondibile per via del groppone bianco, il balestruccio ha coda leggermente forcuta, dorso e capo nero/bluastro, guance bianche e parti inferiori bianche. Purtroppo viene mal tollerato dalla gente a causa delle deiezioni che finiscono ai piani inferiori, sporcando e infastidendo terrazzi e inquilini. Proprio per questo problema, in una zona di Palermo sono stati apposti dei dissuasori a spillo per impedirne la nidificazione, rompendo i nidi dell’anno…
Read More
Gabbiano Comune

Gabbiano Comune

Conoscere gli uccelli
Il gabbiano comune (Chroicocephalus ridibundus) si vede in Sicilia e a Palermo nel periodo invernale quando scende dai siti di nidificazione per svernare. Più piccolo del gabbiano reale. L'adulto in abito invernale presenta dorso e ali grigio chiaro con punte nere superiormente, zampe rosse, becco rosso scuro con la punta nera, due macchie nerastre attorno l'occhio. L’abito nuziale, invece, invece, assunto già a febbraio, presenta un cappuccio nero che termina sopra la nuca. Il giovane ha delle striature grigio-nerastre nella parte superiore delle ali, becco giallo con punta nera, zampe gialle. Il gabbiano comune si ciba di insetti, vermi, pesci e crostacei. Integra la dieta con scarti prodotti dall’uomo su scarichi fognari. Di solito non si allontana dall’ambiente acquatico (mari, fiumi e laghi). A Palermo abbiamo una nutrito numero di…
Read More
Verde urbano, alberi da proteggere

Verde urbano, alberi da proteggere

Attività
La capitozzatura sistematica degli alberi e’ una cattiva tradizione dei paesi latini Purtroppo in Italia le amministrazioni comunali hanno la cattiva abitudine di potare drasticamente gli alberi cittadini (e non solo) per motivi molto discutibili. Spesso le potature vengono effettuate da semplici operai senza la supervisione diretta di tecnici specializzati, arboricoltori o botanici. Le alberature stradali hanno un ruolo molto importante per le città, oltre al motivo per cui sono stati piantati (ossigeno, ornamento, ombra e refrigerio) fungono da sito di nidificazione e da “corridoio ecologico” per gli uccelli (cioè un'area di un habitat che connette tra loro delle popolazioni biologiche separate da barriere conseguenti dall'attività umana come strade, palazzi, ecc). In tutte le città europee, sia nord-occidentali sia orientali, la gestione concreta del verde è completamente diversa. Gli alberi…
Read More