Barbagianni

Barbagianni

Rapaci notturni
E’ il rapace notturno più diffuso in Sicilia. Si rinviene in zone aperte di campagna ma è molto comune anche nelle città. Nidifica in vecchi edifici abbandonati. Nella sua dieta rientrano micromammiferi e piccoli passeriformi. Di medie dimensioni, ha pagina superiore delle ali giallastra e grigia con striature, disco facciale e parti inferiori bianche. Il suo verso è piuttosto singolare, di solito non emette suoni ma un forte ‘shrrrrreeee’. La sua presenza è molto importante poichè fa ‘piazza pulita’ di specie abbondanti come i topi ed i passeri, anche se purtroppo cade vittima dei veleni mangiati dalle sue prede.    
Read More
Civetta

Civetta

Rapaci notturni
  Altro piccolo rapace al pari dell'assiolo. Molto comune e diffusa, si trova nelle campagne aperte o con alberi radi. E' il classico rapace notturno, spesso confuso con il gufo che è invece molto raro e morfologicamente diverso. Il verso è a volte simile al miagolìo di un gatto. Specie sedentaria, a Palermo è molto raro sentirla, ma alcuni individui sono stati sentiti e rinvenuti in un parco.
Read More
Assiolo

Assiolo

Rapaci notturni
A  Palermo è frequente sentire la sera l’assiolo (Otus scops), avvicinandosi ai parchi o viali alberati, il canto dell’assiolo, piccolissimo rapace dal verso particolare, un ripetuto e lento chiu-chiu. Dal piumaggio screziato, presenta due ciuffi auricolari. Frequenta le zone boscose e campagne con alberi da frutto. E’ migratore, nidificante e, probabilmente svernante. Facile rinvenire a Palermo pullus caduti dal nido o adulti con problemi intestinali poiché si cibano di topi che probabilmente sono stati avvelenati. Nidifica su cavità di tronchi.  
Read More
Allocco

Allocco

Rapaci notturni
  L'allocco (Strix alauco), rapace notturno di medie dimensioni, frequenta zone boscose con alberi maturi dove nidifica nelle cavità. Si può trovare anche nelle campagne alberate e nelle aree sub-urbane. Si ciba di uccelli come storni e passeri. Specie molto aggressiva durante il periodo riproduttivo. A Palermo ci sono segnalazioni nelle aree periferiche.
Read More