PRESENTATO IL COMITATO REGIONALE VOTA SI PER FERMARE IL NUCLEARE

COMUNICATO STAMPA DEL 24 MARZO 2011

E’ stato presentato ufficialmente questa mattina a Palermo, a Palazzo delle Aquile, il Comitato regionale Vota SI per fermare il nucleare, costituito da un vasto schieramento unitario di organizzazioni sociali, di diverso orientamento politico e culturale, oltre che da singoli cittadini, ancora aperto a chiunque voglia dare il suo apporto. “Ci aspettano – ha detto Albero Mangano, portavoce del Comitato regionale – due mesi e mezzo di impegno durissimo. Da 16 anni un referendum in Italia non supera la soglia del 50 per cento più uno. Assistiamo da anni ad un boicottaggio continuo per fare fallire questo strumento democratico. Ed oggi, dopo la tragedia che ha colpito il Giappone e con la profonda preoccupazione dei cittadini verso il nucleare, il Governo nazionale mette in atto manovre di depistaggio come la moratoria. Ormai è chiaro, infatti, che il referendum sul nucleare – continua Mangano – sarà il traino per gli altri tre quesiti referendari e la moratoria è solo un escamotage per convincere i cittadini a non andare a votare. Il nostro compito sarà quello di andare sul territorio e parlare con il maggior numero di persone per portarle al voto”. Nel corso della conferenza stampa sono state rese note le prossime iniziative. Per partecipare alla manifestazione nazionale del 26 marzo a Roma, sono stati organizzati a Palermo dei pullman che partiranno domani, venerdì 25, da Palermo, piazzale Giotto – Lennon, alle ore 17.00. I pullman faranno tappa anche Catania e Messina. Il costo è di 25 euro andata e ritorno. Inoltre, giovedì 31 marzo, a partire dalle 9.30, a Sala delle Lapidi a Palazzo delle Aquile, a Palermo, si terrà una conferenza aperta alla città, organizzata dal Cepes, dal Comitato referendario regionale Due SI per l’acqua bene comune, e dal Comitato SI alle energie rinnovabili NO al nucleare.
DOC, AIAB, ALPA, ALTRA STORIA, ARCI RAGAZZI, ARCI, AUSER, CEPES, CISS, COLDIRETTI, COMITATO FAI LA COSA GIUSTA, ECODEM, FIOM-CGIL, F.P.CGIL, GREENPEACE, LAV, LEGAMBIENTE, LIPU, MDC, M.I.R., RETE LILLIPUT, SLOWFOOD, SEL, UDU, UISP, VERDI, WWF, SCI (SERVIIZO CIVILE INTERNAZIONALE, UNIONE ITALIANI NEL MONDO, LEGACONSUMATORI, ARRIPA ACHILLE GRANDI, GIOVANI COMUNISTI DI PALERMO, MOVIMENTO 5 STELLE PALERMO, ASSOCIAIZONE RIFIUTI ZERO PALERMO, SICILIA ANTICA, CIA, USEF, NOI CONSUMATORI.

 

Palermo 24 marzo 2011

 

Per la segreteria organizzativa

 

Tommaso Castronovo
Legambiente Sicilia
via Tripoli 3 -Palermo
tel. 091.301663 -6264125 fax 091.6264139 cell.329.5930946 t.castronovo@legambientesicilia.com www.legambientesicilia.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.