rondini

La rondine (Hirundo rustica) è migratrice e nidificante. A Palermo nidificano alcune coppie in centro storico ed in periferia. E’ una specie che si trova di solito nelle zone rurali, nelle aree periferiche delle città, nelle borgate o nei paesi. Il nido è fatto a coppa con fango e pezzettini di paglia e viene costruito su cornicioni e angoli di vecchi edifici, ponti, stalle, balconi, ecc, di solito costruiti all’interno di strutture. In tarda estate di solito si vedono giovani posati sui fili elettrici alimentati ancora dai genitori. Alla fine della stagione riproduttiva, si assembrano in dormitori costituiti da moltissimi giovani da poco involati su canneti o tralicci anche in quantità elevate poco prima della migrazione autunnale. La rondine è la specie-simbolo dell’agricoltura, legata molto a questa attività e in calo negli ultimi tempi a causa dell’uso di pesticidi. Perdipiù, nel loro areale di svernamento africano, vengono cacciate dalle tribù locali per cibarsene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.